Fraternità tra famiglie affidatarie e adottive

Anno pastorale 2019-2020

Dal Direttorio di Pastorale Familiare (n. 160):                                                                          “Modalità particolari attraverso le quali la famiglia, nell’ottica specifica e propria dell’amore e della vita, può realizzare il servizio all’uomo sono l’affidamento e l’adozione di quei figli che sono privati dei genitori o da essi abbandonati.  Le famiglie sperimentino l’adozione e l’affidamento come «segni di carità operosa e di annuncio vissuto della paternità di Dio»41, li riconoscano e li vivano come una forma di “fecondità spirituale”, che nasce dalla «disponibilità ad accogliere e ad aiutare anche i figli degli altri, nella consapevolezza che tutti sono figli di Dio, unico e universale Padre», e che mira ad offrire il calore affettivo di una famiglia a chi ne è rimasto privo definitivamente o temporaneamente42. A tale riguardo, sappiano prepararsi e educarsi a vivere secondo le specifiche diverse attitudini richieste dalla scelta dell’adozione o dell’affidamento.”

Amoris Laetitia 82   ….La scelta dell’adozione e dell’affido esprime una particolare fecondità dell’esperienza coniugale…

L’ufficio diocesano, desideroso di valorizzare e promuovere le famiglie che vivono l’esperienza dell’affido e dell’adozione di minori, propone lungo l’anno pastorale alcuni incontri spirituali per i genitori che hanno un figlio in affido o adottivo e desiderano rinnovare la propria scelta di accoglienza e di dono e per quanti desiderano conoscere la loro esperienza.

Gli incontri si terranno presso Casa Sant’Andrea via Antonio Rossi 2, a Rubano (Pd) dalle 16,30 alle 19,00 con cena porta e offri a seguire.

Sabato 30 novembre 2019        Fare famiglia. I legami famigliari secondo Gesù.

Sabato 18 gennaio 2020      Alla maniera di Dio. gli atteggiamenti educativi suggeriti dalla Scrittura.                                                                                                                                                                Domenica 15 marzo 2020  dalle 15.30 con Celebrazione Eucaristica                                           Uffa! Imparare ad affrontare la frustrazione e l’attesa.

delegato diocesano: don Silvano Trincanato
email: silvano.trincanato@diocesipadova.it
suor Lia Pasquale: lia.pasquale@diocesipadova.it

incaricati diocesani: Paola e Francesco Roveron
email: http://francescoroveron@gmail.com; paola.gardellin@gmail.com