Archivio: Il pensiero del mese

Vacanza, tempo d’assenza: riempiamolo scrivendo

Mauro Leonardi da Avvenire giovedi 1 giugno 2019

Vacanza. Vacanze. Vuoti. Assenze. Da chi? Da cosa? Il concetto di vacanza, prima ancora di indicare dove andremo ‘a farle’, dice che ci allontaneremo e che c’è qualcosa che non faremo più. Quando pensiamo alle vacanze, in prima battuta ci vengono in mente tutte quelle persone e tutti quegli impegni dai quali ci allontaneremo perché … +LEGGI TUTTOVacanza, tempo d’assenza: riempiamolo scrivendo »

LA TERRA DA LONTANO

Andrea Pedrinelli da Avvenire sabato 27 luglio 2019

Ma… Avete mai provato, a chiudere gli occhi e affacciarvi sull’anima, guardando la terra e la vita da lì? E poi, riaperti gli occhi, avete provato a immergerli nello sguardo di un bambino? No? Provateci. E intanto leggiamo una canzone di chi l’ha fatto. «Vedo la terra da lontano, piccola da stare in una mano, … +LEGGI TUTTOLA TERRA DA LONTANO »

QUALE FUTURO VUOI

Andrea Pedrinelli da Avvenire martedì 26 luglio 2019

Ci sono canzoni che raccontano storie, e canzoni che sviluppano ragionamenti. Esistono canzoni che puntano soltanto sui sentimenti e sull’ottimismo, e altre che invece mettono in fila pensieri e denunce, smascherando i problemi e le tragedie. Poi, ci sono anche canzoni che sembrano limitarsi a fare domande a chi le sta ascoltando: e sono proprio … +LEGGI TUTTOQUALE FUTURO VUOI »

GLI OCCHI DEI BAMBINI

Andrea Pedrinelli da Avvenire martedì 2 luglio 2019

Perché leggere le canzoni? Perché può capitare di trovarvi fra le righe piccole-grandi, carezzevoli lezioni sul senso della nostra esistenza quotidiana. Capita, ad esempio, in una canzone scritta da un signore dolce ma indomabile, un artista purtroppo dimenticato da molti: Stefano Rosso. Con la sua voce morbida, Stefano cantava così: «Sono gli occhi dei bambini … +LEGGI TUTTOGLI OCCHI DEI BAMBINI »

FERIE

Josè Tolentino Mendonca da Avvenire 30 giugno 2019

Tutto questo andirivieni che caratterizza luglio e agosto costituisce, al di là di tutto, una sorta di coreografia interiore. Si direbbe che la vita stessa ci sollecita ad ascoltarla in un’altra maniera. In effetti, è con questo imperativo che ognuno di noi combatte, in modo più o meno esplicito o implicito: l’irresistibile bisogno di ritrovare … +LEGGI TUTTOFERIE »

Aiutami a guardare

Josè Tolentino Mendonca da Avvenire 7 giugno 2019

La fede è un cammino fatto di aspettativa e fiducia. E il nostro modo di camminare nella fede è a tentoni, come se vedessimo l’invisibile, secondo la bella formulazione della Lettera agli Ebrei (11,7). Siamo abitati dalla possibilità di Dio, da una inesauribile domanda. Ma la vicinanza di Dio alla nostra storia non annulla la … +LEGGI TUTTOAiutami a guardare »

SALUTARSI

Josè Tolentino Mendonca da Avvenire 11 giugno 2019

Il villaggio globale ci ha resi soltanto vicini: non ci ha presentati gli uni agli altri. Ci siamo messi a condividere una quantità colossale di informazioni, ma continuiamo a essere dei perfetti estranei. Tutt’al più, è cresciuto il voyeurismo che sorvola l’esistenza altrui e ci disperde dalla nostra. Alle nostre società ipertecnologiche difettano i protocolli … +LEGGI TUTTOSALUTARSI »

APPROFITTARE DELL’ESTATE

Josè Tolentino Mendonca da Avvenire 21 giugno 2019

D’estate siamo tutti Sherazade. Ci attardiamo in conversazioni che si allungano, senza cronometro né fretta di smettere, abbacinate dall’apparente mancanza di uno scopo, e che non hanno richiesto, com’è normale in altre stagioni, una ragione, un luogo e un tempo prefissati. Conversazioni che sono, nella loro quasi leggerezza, una sorta di navigazione senza rotta, ma … +LEGGI TUTTOAPPROFITTARE DELL’ESTATE »

Una familiarità oltre la propria casa. Dio ci chiama a esserci.

Articolo del Direttore don Silvano Trincanato da La difesa del popolo 9 giugno 2019

Rubrica “Sotto il melograno” Una familiarità che va oltre la propria casa. La famiglia che vediamo rappresentata in certe pubblicità e che spesso accompagna i pensieri e le scelte personali e sociali, è un’idea che potremmo chiamare “borghese”, ossia teorizzata e nata nell’800. Seppure ci sembri tanto normale, essa è nuova rispetto a quanto realizzato … +LEGGI TUTTOUna familiarità oltre la propria casa. Dio ci chiama a esserci. »

LA FAMIGLIA NON È UN VALORE ASTRATTO

Articolo del Direttore don Silvano Trincanato da La difesa del popolo 24 marzo 2019

Alla vigilia dell’incontro di Verona La famiglia è un bene comune, per cui è sempre opportuno promuoverla anche con dei segni evidenti: la Costituzione italiana stabilisce che «la Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio» (art. 29) e la Chiesa sottolinea come «l’annuncio cristiano che riguarda la famiglia è davvero … +LEGGI TUTTOLA FAMIGLIA NON È UN VALORE ASTRATTO »