Archivio: Il pensiero del mese

La carità al tempo del Coronavirus

Come cristiani specie in questo periodo quaresimale siamo sollecitati a vivere la Carità: atteggiamenti di solidarietà, attenzione al prossimo, vicinanza a chi si trova in situazione di fragilità, solitudine, emarginazione, amore per la giustizia, per le buone relazioni sociali, per il vivere comune rispettoso di tutti e di ciascuno…  L’elemosina di cui parla il vangelo … +LEGGI TUTTOLa carità al tempo del Coronavirus »

L’umorismo in famiglia

da Noi genitori e figli 25.09.09 di Nicoletta Martinelli

L’allegria in casa manca quando “qualcosa non va” Gli esperti ne sono convinti: l’umorismo può “guarire” relazioni compromesse Ridere insieme ridimensiona i problemi. E aiuta a dirsi tutto di Nicoletta Martinelli Che il riso abbondi sulle labbra degli stolti è opinione condivisa. Eppure, quando il riso scarseggia se ne sente la mancanza, si rimpiangono motivi … +LEGGI TUTTOL’umorismo in famiglia »

L’INCONTRO con chi è malato non lascia mai come prima

Articolo del Direttore don Silvano Trincanato da La difesa del popolo 9 febbraio 2020

All’indomani della morte di Nadia Toffa, dopo una lunga lotta con il tumore al cervello, i colleghi della nota trasmissione televisiva in cui lavorava dissero in più occasioni la frase: «Per noi niente sarà più come prima». Erano le parole degli amici, di chi aveva condiviso con lei il lavoro, ma anche sperimentato da vicino … +LEGGI TUTTOL’INCONTRO con chi è malato non lascia mai come prima »

“Aprite le porte alla Vita”

Messaggio che il Consiglio Permanente della CEI ci affida per la 42ª Giornata per la vita

2 febbraio 2020 Desiderio di vita sensata 1. “Che cosa devo fare di buono per avere la vita eterna?” (Mt 19,16). La domanda che il giovane rivolge a Gesù ce la poniamo tutti, anche se non sempre la lasciamo affiorare con chiarezza: rimane sommersa dalle preoccupazioni quotidiane. Nell’anelito di quell’uomo traspare il desiderio di trovare … +LEGGI TUTTO“Aprite le porte alla Vita” »

LA SPERANZA

di Mons. Giovanni d’Ercole

  Non sono pochi coloro che, come il professor Veronesi che aveva a che fare ogni giorno con malati terminali, stimano la speranza vicina all’illusione, cui potrebbe seguire la delusione, che renderebbe più tragica la realtà. Meglio allora non sperare? «Io credo, – nota appunto Veronesi – che il nostro pensiero sia fatto di speranza, … +LEGGI TUTTOLA SPERANZA »

Il vissuto, anche doloroso, va guardato con il Signore

Articolo del Direttore don Silvano Trincanato da La difesa del popolo 12 gennaio 2020

Un marito che se ne va di casa il giorno dopo aver comunicato alla moglie di essersi innamorato di un’altra donna, un altro che legge i messaggi del cellulare della moglie e scopre che lei ha una relazione con un collega di lavoro, un’altra che fa seguire gli spostamenti del marito da un investigatore privato … +LEGGI TUTTOIl vissuto, anche doloroso, va guardato con il Signore »

E’ possibile voler bene all’altro in modo libero e generoso

Articolo del Direttore don Silvano Trincanato da La difesa del popolo 8 dicembre 2019

Nella mia esperienza di parroco ho potuto incontrare diverse famiglie adottive. Con sorpresa, giorno dopo giorno, i primi mesi del mio servizio sono stati segnati dall’incontro con ciascuna di esse, alcune con un’esperienza di lunga data e altre agli inizi. Ne è nata una grande simpatia e riconoscenza, che tuttora mi accompagna. Ciascuna di queste … +LEGGI TUTTOE’ possibile voler bene all’altro in modo libero e generoso »

LA SECONDA VOLTA DI RUT

Ritrovare il gusto perduto della vita

di Lidia Maggi, pastore della Chiesa Battista  Si può essere ancora felici dopo un fallimento affettivo, un abbandono, un lutto? La Bibbia non risponde in modo assertivo ma racconta storie dove la speranza filtra lentamente squarciando le tenebre del non senso. La sapienza biblica sa che la risurrezione può essere annunciata solo dopo aver sostato … +LEGGI TUTTOLA SECONDA VOLTA DI RUT »