Archivio: Approfondimento del mese

FERIE

Josè Tolentino Mendonca da Avvenire 30 giugno 2019

Tutto questo andirivieni che caratterizza luglio e agosto costituisce, al di là di tutto, una sorta di coreografia interiore. Si direbbe che la vita stessa ci sollecita ad ascoltarla in un’altra maniera. In effetti, è con questo imperativo che ognuno di noi combatte, in modo più o meno esplicito o implicito: l’irresistibile bisogno di ritrovare … +LEGGI TUTTOFERIE »

Aiutami a guardare

Josè Tolentino Mendonca da Avvenire 7 giugno 2019

La fede è un cammino fatto di aspettativa e fiducia. E il nostro modo di camminare nella fede è a tentoni, come se vedessimo l’invisibile, secondo la bella formulazione della Lettera agli Ebrei (11,7). Siamo abitati dalla possibilità di Dio, da una inesauribile domanda. Ma la vicinanza di Dio alla nostra storia non annulla la … +LEGGI TUTTOAiutami a guardare »

SALUTARSI

Josè Tolentino Mendonca da Avvenire 11 giugno 2019

Il villaggio globale ci ha resi soltanto vicini: non ci ha presentati gli uni agli altri. Ci siamo messi a condividere una quantità colossale di informazioni, ma continuiamo a essere dei perfetti estranei. Tutt’al più, è cresciuto il voyeurismo che sorvola l’esistenza altrui e ci disperde dalla nostra. Alle nostre società ipertecnologiche difettano i protocolli … +LEGGI TUTTOSALUTARSI »

APPROFITTARE DELL’ESTATE

Josè Tolentino Mendonca da Avvenire 21 giugno 2019

D’estate siamo tutti Sherazade. Ci attardiamo in conversazioni che si allungano, senza cronometro né fretta di smettere, abbacinate dall’apparente mancanza di uno scopo, e che non hanno richiesto, com’è normale in altre stagioni, una ragione, un luogo e un tempo prefissati. Conversazioni che sono, nella loro quasi leggerezza, una sorta di navigazione senza rotta, ma … +LEGGI TUTTOAPPROFITTARE DELL’ESTATE »

Una familiarità oltre la propria casa. Dio ci chiama a esserci.

Articolo del Direttore don Silvano Trincanato da La difesa del popolo 9 giugno 2019

Rubrica “Sotto il melograno” Una familiarità che va oltre la propria casa. La famiglia che vediamo rappresentata in certe pubblicità e che spesso accompagna i pensieri e le scelte personali e sociali, è un’idea che potremmo chiamare “borghese”, ossia teorizzata e nata nell’800. Seppure ci sembri tanto normale, essa è nuova rispetto a quanto realizzato … +LEGGI TUTTOUna familiarità oltre la propria casa. Dio ci chiama a esserci. »

LA FAMIGLIA NON È UN VALORE ASTRATTO

Articolo del Direttore don Silvano Trincanato da La difesa del popolo 24 marzo 2019

Alla vigilia dell’incontro di Verona La famiglia è un bene comune, per cui è sempre opportuno promuoverla anche con dei segni evidenti: la Costituzione italiana stabilisce che «la Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio» (art. 29) e la Chiesa sottolinea come «l’annuncio cristiano che riguarda la famiglia è davvero … +LEGGI TUTTOLA FAMIGLIA NON È UN VALORE ASTRATTO »

COPPIE accanto ad altre coppie:

Articolo del Direttore don Silvano Trincanato da La difesa del popolo 10 marzo 2019

CHE RICCHEZZA PER LA COMUNITA’.   Pietro e Giovanna sono insieme, ormai, da 19 anni: hanno due figli, uno di 14 e l’altro di 10 anni; lei è catechista in Parrocchia e lui membro del Direttivo del Centro parrocchiale. Una famiglia accogliente e contenta. Ma non è sempre stato così. Alle spalle non c’era il … +LEGGI TUTTOCOPPIE accanto ad altre coppie: »

SPIRITUALITA’ FAMILIARE E CONIUGALE

Un commento di monsignor Malnati

L’Amoris laetitia con il capitolo IX offre un itinerario ad hoc per la spiritualità del laicato che – come afferma il Concilio Vaticano II (1) – non può che scaturire della famiglia dove «le preoccupazioni familiari non devono essere qualche cosa di estraneo al loro stile di vita spirituale» (2). Così infatti sottolinea l’esortazione apostolica: … +LEGGI TUTTOSPIRITUALITA’ FAMILIARE E CONIUGALE »

Siamo tutti chiamati a far crescere la vita attorno a noi

Articolo del Direttore don Silvano Trincanato (da La difesa del popolo 20 febbraio 2019)

Sotto il melograno: “Chissà se abbiamo fatto la cosa giusta ad adottare Jackson. A distanza di anni, io e mia moglie ci chiediamo sempre più spesso se sia proprio questo il suo bene o se non fosse meglio aver cercato un modo perché lui potesse stare nella sua terra, in Brasile e non essere trapiantato … +LEGGI TUTTOSiamo tutti chiamati a far crescere la vita attorno a noi »

Narrare il dolore: accompagnare le parole del dolore

di Livia Cadei da La Famiglia 51/261 (annuario 2017. Rivista di problemi familiari)

Il dolore è scomparso. La nostra società ha avviato da tempo un processo culturale in cui malattia e morte tendono ad essere occultati, così che Philippe Ariès parafrasando Geoffrey Gorer dichiarava: “non sono più i bambini a nascere sotto i cavoli, ma i vecchi a scomparire tra i fiori”.                             Se un’esperienza non è sostenuta dal … +LEGGI TUTTONarrare il dolore: accompagnare le parole del dolore »